SPID e Carta Nazionale dei Servizi: necessari per accedere alle P.A.

SPID e Carta Nazionale dei Servizi: necessari per accedere alle P.A.

La Carta Nazionale dei Servizi o CNS è una smart card o una chiavetta USB che contiene un “certificato digitale” di autenticazione personale, utile per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

Lo SPID è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un’identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati.

La firma digitale è ormai diventato uno strumento prezioso, necessario per imprese e professionisti.

In ambito business, può essere impiegata per bilanci, fatture, ordini d’acquisto, atti pubblici, moduli d’iscrizione, contratti e comunicazioni con la Pubblica Amministrazione.

Dal 2021 l’identità digitale, SPID e CNS insieme alla CIE, cioè alla carta d’identità elettronica saranno le uniche chiavi d’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione (come INPS, Agenzia delle Entrate, Registro Imprese ecc.) mentre è già obbligatoria  per inoltrare richiesta di finanziamenti pubblici e per partecipare a bandi pubblici.

E’ dunque il momento giusto per rivolgersi allo sportello Confesercenti abilitato al rilascio della firma digitale e SPID.

Lo sportello Confesercenti-PID (Punto Impresa Digitale) è lo sportello dedicato ai servizi digitali e permette infatti di accelerare le procedure di richiesta, rilascio e rinnovo connessi all’utilizzo delle nuove tecnologie di firma ed autenticazione (CNS, SPID, PEC).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac