Presidi di sicurezza: rinviate a giugno verifiche e scadenze

Presidi di sicurezza: rinviate a giugno verifiche e scadenze

Il Decreto “Cura Italia” stabilisce anche che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

Tale disposizione è ragionevolmente applicabile anche agli adempimenti e alle manutenzioni ordinarie degli impianti e dei presidi di sicurezza negli ambienti di lavoro come per esempio le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, degli impianti elettrici di messa a terra, dei mezzi di sollevamento, la manutenzione di estintori e degli altri presidi antincendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cartellonistica COVID19

Speciale Coronavirus

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac