Alimenti: attenzione alle etichette irregolari

Alimenti: attenzione alle etichette irregolari

Dal 9 maggio scattano le nuove sanzioni per le etichette irregolari degli alimenti. Le penalità vanno da un minimo di 500 ad un massimo di 40.000 euro.

Nonostante l’entità della sanzione è comunque previsto l’istituto della “diffida amministrativa” a provvedere, entro 20 giorni nel caso di infrazioni sanabili e contestate per la prima volta.
Tutto gli alimenti prodotti prima del 9 maggio potranno comunque essere commercializzati fino ad esaurimento delle scorta anche se con etichette non conformi.

Il decreto che determina le pene pecuniarie ha, infatti, aggiornato anche la normativa sull’etichettatura disciplinando anche aspetti quali la vendita di prodotti “non preimballati“. Si tratta dei prodotti alimentari “sfusi” ovvero “senza preimballaggio” o imballati sul luogo di vendita a richiesta del consumatore, ma anche dei prodotti già porzionati e avvolti in confezioni per la vendita a libero servizio.

In questo caso è OBBLIGATORIO fornire – oltre alle indicazioni già previste – anche indicazioni circa la presenza di sostanze o prodotti che possono provocare allergie o intolleranze.

Ricordiamo quindi che le indicazioni di legge devono essere contenute:

a) in apposito cartello sui recipienti degli alimenti da vendere “sfusi” (non preimballati);

b) elenco degli ingredienti in un cartello visibile o in un registro a disposizione dell’acquirente per i prodotti della gelateria, della pasticceria, della panetteria, della pasta fresca e della gastronomia;

c) l’indicazione delle sostanze allergeniche presenti negli alimenti somministrati in ristoranti bar ( anche riportando semplicemente su un cartello o sul menù l’avviso della possibile presenza nei cibi serviti, rimandando al personale per la richiesta delle necessarie informazioni, che comunque devono risultare da una documentazione scritta e facilmente reperibile sia per l’autorità competente sia per il consumatore finale).

Esempi dei cartelli sono scaricabili dal nostro sito nella sezione Cartellonistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac