Bonus alberghi e strutture ricettive: a febbraio il click day

Confermato anche per gli anni 2017 e 2018 il credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture ricettive. Lo stabilisce la Legge di Bilancio 2017, approvata a fine 2016, che lo ha  reso disponibile per la prima volta nel 2015 e poi replicato nei due anni successivi.

La novità significativa introdotta consiste nell’estensione dell’ammontare del credito d’imposta, che passa dal 30% al 65% delle spese sostenute e ammesse alla procedura.

Le date utili per richiedere il prossimo credito di imposta sono state ufficializzate il 17 gennaio.

Come si procede?

L’istanza va compilata sul portale dei procedimenti dal 25 gennaio al 9 febbraio 2018 (ore 16) mentre il clik day, ovvero la data a partire dalla quale bisognerà inviare le domande online sul sito del Ministero dei beni e delle attività culturali, è fissato a partire dalle ore 10 del 26 febbraio 2018.

Per poter accedere al bonus alberghi in relazione alle spese di riqualificazione delle strutture sostenute nel 2017 la domanda dovrà essere presentata esclusivamente online attraverso il portale dei procedimenti del MiBACT.

All’istanza sarà necessario allegare l’attestazione di effettività delle spese sostenute e, già a partire dalle ore 10 del 25 gennaio e fino alle ore 16 del 19 febbraio 2018 sarà necessario effettuare la compilazione della domanda telematica.

Il riconoscimento del credito avviene secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande e nei limiti dell’importo complessivo messo a disposizione dallo stato.

Quali spese sono ammissibili?

Ricordiamo che sono ammissibili le spese sostenute tra il 1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2018 per interventi che abbiano finalità di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica e antisismica, abbattimento barriere architettoniche, mobili e componenti d’arredo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cartellonistica COVID19

Speciale Coronavirus

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac