“Guardiano del gusto”: premio al ristorante “Marco Polo” di Mestre

“Guardiano del gusto”: premio al ristorante “Marco Polo” di Mestre

Un riconoscimento che premia le fatiche di un duplice lavoro e che è anche una grande passione: fare lo chef e, allo stesso tempo, il titolare di uno storico locale della città, il ristorante “Marco Polo” di Mestre. Roberto Leonardi ha vinto il Premio “Guardiano del gusto” promosso da Confesercenti, perchè nel suo ristorante di pesce, che gestisce da quindici anni dopo dieci passati da dipendente, ha saputo mantenere vive le tradizioni enogastronomiche del territorio veneto.

A farlo salire sul podio della gara culinaria, combattuta a “colpi”  di baccalà, la sua ricetta, ovviamente segreta, del baccalà mantecato. Leonardi è infatti un esperto di stoccafisso tanto che alcuni anni fa, insieme al Team Venezia Chef, ha viaggiato fino alle isole norvegesi delle Lofoten per conoscere da vicino la patria dello stoccafisso ed esportare –  cucinando per duecento cuochi delle isole – proprio il baccalà mantecato, assolutamente sconosciuto in Norvegia. Oggi con l’impegno da titolare, che lo fa lavorare anche la domenica magari per sistemare un po’ di carte amministrative, viaggia meno in giro per il mondo con l’associazione dei cuochi professionisti appassionati di cucina veneta, ma non si tira indietro nel creare e partecipare di persona ad eventi enogastronomici per la promozione di piatti, prodotti e ricette espressione del territorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac