Riqualificare le nostre città: parte la Summer School a San Donà

Riqualificare le nostre città: parte la Summer School a San Donà

La perdita di attrattività dei centri storici delle città venete si manifesta con più evidenza per la crisi delle attività commerciali e di servizio che erano tradizionalmente localizzate nei centri stessi e si intreccia con l’abbassamento della qualità dello spazio pubblico e con i problemi di gestione di tali aree. Questa è la riflessione da cui parte il progetto di Confesercenti,  in collaborazione con lo IUAV di Venezia, che promuove la “Summer School”, che quest’anno si terrà dall’1 al 6 settembre a San Donà di Piave.

Trenta studenti di architettura impegnati in workshop per una settimana

Sono 20 gli studenti IUAV provenienti da diversi corsi di laurea, sia di Architettura, sia di Pianificazione del territorio, sia corsi di laurea triennali, sia specialistiche, più 10 studenti esterni provengono da diversi atenei italiani (Università di Firenze, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Ferrara ecc ecc) impegnati in un “full immersion” sullo studio della città. La scuola ha l’obiettivo di far misurare gli studenti con il tema della rigenerazione dei centri urbani attraverso un esercizio di analisi e progettazione urbana da condursi nelle aree strategiche del comune di San Donà di Piave (VE).  Pertanto, durante il workshop saranno trattati temi quali la riprogettazione e riqualificazione dello spazio urbano, il potenziamento del tessuto commerciale, la pianificazione della mobilità e dell’accessibilità dell’area centrale, la costruzione di percorsi sia fisici che immateriali che favoriscano l’uso dei centri da parte di residenti e visitatori.

 “Gli studenti suddivisi per gruppi di lavoro saranno chiamati a svolgere una esercitazione che abbia come tema comune il rapporto fra processi di rigenerazione urbana, forme di promozione del territorio e commercio – spiega Maurizio Franceschi, Direttore Confesercenti Venezia – La specificità della Summer School consiste nel fatto che il commercio, ovvero la tenuta ed il potenziamento dell’offerta, viene visto come il possibile motore,insieme ad altri fattori,  della trasformazione urbana, perchè rappresenta il cuore pulsante delle nostre città non solo in termini economici, ma anche di sicurezza e decoro, nonchè di aggregazione sociale”.

Anche secondo i docenti della Summer School il commercio è elemento essenziale nelle strategie di promozione urbana visti i rapporti che il commercio ha con la qualità degli spazi pubblici, i flussi pedonali e la sicurezza urbana. Il collegio docenti che seguirà i 30 studenti è costituito dai professori:

  • Laura Fregolent, direttrice della Summer school, professore associato di Urbanistica allo IUAV di Venezia
  • Massimiliano Ciammaichella, professore associato di Disegno allo IUAV
  • Francesco Gastaldi, professore associato di Urbanistica allo IUAV
  • Sara Marini, professore associato di Composizione Architettonica allo IUAV

 

Locandina

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cartellonistica COVID19

Speciale Coronavirus

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac