Super Green Pass: dal 6 dicembre al 15 gennaio

Super Green Pass: dal 6 dicembre al 15 gennaio

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera all’unanimità al decreto che rafforza le misure anti-Covid. La super certificazione sarà concessa solo a vaccinati e guariti e sarà in vigore anche in zona bianca dal 6 dicembre al 15 gennaio.

Cosa cambia?

Il nuovo decreto prevede che la durata di validità del Green Pass venga ridotta dagli attuali 12 a 9 mesi. L’obbligo di Green Pass viene esteso a ulteriori settori: alberghi; spogliatoi per l’attività sportiva; servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale; servizi di trasporto pubblico locale.

A decorrere dal 6 dicembre 2021 viene introdotto il Green Pass rafforzato; vale solo per coloro che sono o vaccinati o guariti. Il nuovo Certificato verde serve per accedere ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla nei seguenti ambiti:

  • Spettacoli
  • Spettatori di eventi sportivi
  • Ristorazione al chiuso
  • Feste e discoteche
  • Cerimonie pubbliche

Dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022 è previsto che il Green Pass rafforzato per lo svolgimento delle suddette attività debba essere utilizzato anche in zona bianca. In caso di passaggio in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano, ma alle attività possono accedere i soli detentori del Green Pass rafforzato.

Nel decreto è stato introdotto anche l’obbligatorietà della vaccinazione per il personale amministrativo della sanità, per docenti e personale amministrativo della scuolamilitariforze di poliziasoccorso pubblico dal 15 dicembre. E sempre dalla stessa data scatterà il richiamo obbligatorio per le professioni sanitarie, già previste per legge.

 

Super Green Pass, ecco il testo integrale del decreto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prevenzione Crisi d’impresa

Iscriviti a Confesercenti