Decreto Sostegno: sospensione dell’attività di riscossione

Decreto Sostegno: sospensione dell’attività di riscossione

Il Decreto Sostegno proroga al 30 aprile 2021 la fine del periodo di sospensione dei termini di versamento di cartelle di pagamento e avvisi esecutivi, relativi alle entrate tributarie e non.

Vengono prorogate inoltre anche le scadenze delle somme dovute per le definizioni c.d. rottamazione-ter, rottamazione risorse proprie UE e “saldo e stralcio”.

Tali definizioni restano efficaci qualora il versamento delle relative rate scadenti nell’anno 2020 e di quelle scadenti il 28 febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio e il 31 luglio 2021 venga effettuato integralmente: – entro il 31 luglio 2021, per quanto riguarda le rate in scadenza il 28 febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre 2020; – entro il 30 novembre 2021, per quanto riguarda le rate in scadenza il 28 febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio e il 31 luglio 2021.

Cosa prevede?

Il decreto prevede l’annullamento automatico dei debiti di importo residuo pari ed inferiore ad €5.000,00, (comprensivi di capitale, interesse per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni), risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal primo gennaio 2001 al 31 gennaio 2010 purchè nel 2019 i contribuenti interessati non abbiano percepito un reddito imponibile superiore a €30.000,00.

Viene infine,  riconosciuta la possibilità di aderire alla definizione agevolata a chi abbia subito una riduzione maggiore del 30 per cento del volume d’affari dell’anno 2020 rispetto al volume d’affari dell’anno precedente.

Il decreto prevede sia la stessa Agenzia delle Entrate ad individuare i soggetti per cui si è verificata la riduzione del volume d’affari e a comunicare agli stessi la possibilità di poter aderire alla definizione agevolata, con l’indicazione già, nella stessa comunicazione, dell’ importo ridotto derivante dal calcolo operato sulle poste iscritte a ruolo.

Riduzione degli oneri delle bollette elettriche e della tariffa speciale del Canone RAI

Nel Decreto Sostegno viene prorogata inoltre, la riduzione degli oneri previsti in bolletta relativi alle spesa sostenute dalle utenze elettriche di bassa tensione diverse dagli usi domestici relativamente alle spese di trasporto e di gestione del contatore e oneri generali di sistema, per i mesi di aprile, maggio e giugno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prevenzione Crisi d’impresa

Iscriviti a Confesercenti