Nuova ordinanza fino al 15 gennaio 2021

Nuova ordinanza fino al 15 gennaio 2021

Vale fino alla scadenza del DPCM, ovvero al 15 gennaio 2021, la nuova ordinanza regionale che ripristina alcune limitazioni per le attività commerciali.

In sintesi

1 l’ accesso agli esercizi di vendita di generi alimentari è consentito ad una sola persona per nucleo familiare;

2 viene fortemente raccomandato di riservare l’accesso alle grandi e medie strutture di vendita,  dalle 10.00 alle 12.00,  a soggetti con almeno 65 anni;

3 il numero massimo di compresenza di clienti all’interno dei negozi (non nei locali di somministrazione)  è fissato: in un solo cliente per i negozi fino a 40 mq, e in un cliente ogni 20 mq per i negozi di superficie superiore;

4 l’obbligo di esporre all’esterno dei negozi e degli esercizi di somministrazione un cartello indicante il numero massimo di clienti ammessi e di impedire l’ingresso di ulteriori clienti.

5 la necessità di un piano per evitare assembramenti nei mercati all’aperto

6 l’obbligo, dalle ore 11.00 alla 15.00,di svolgere l’attività  somministrazione di alimenti e bevande occupando prima tutti i posti a sedere (se presenti) e solo successivamente al banco

7 l’obbligo, dalle ore 15 alla chiusura, di effettuare l’attività di somministrazione si svolgesolo a favore di avventori seduti;

8 non possono essere collocati più di quattro avventori per tavolo, anche se conviventi.

9 l’utilizzo della mascherina è necessario sia in piedi che seduti, anche durante la conversazione, salvo che nel tempo strettamente necessario per la consumazione;

Vanno in ogni caso sempre rispettate le Linee Guida approvate dalla Conferenza delle Regioni anche relativamente alla distanza minima interpersonale di un metro.

SCARICA QUI IL DETTAGLIO DELL’ORDINANZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac