Cristina Giussani: riparta anche l’amministrazione pubblica

Cristina Giussani: riparta anche l’amministrazione pubblica

“Molte attività economiche e commerciali hanno riaperto già due mesi per dare un segno alla città anche senza un vero ritorno economico, ma principalmente con lo spirito di rivitalizzare le calli e le strade di Venezia e di Mestre. Lo hanno fatto per dare un segnale positivo, di sicurezza e di speranza alla nostra città senza contare, tra l’altro, che nel corso del lungo lockdown i negozi di vicinato, i negozi di alimentari, le ferramenta, e poi le librerie e le cartolerie, hanno già dimostrato di esserci, inventando anche nuovi servizi per i cittadini dimostrando in questo modo che la qualità non è solo legata al prodotto ma è anche fornire un servizio aggiuntivo” spiega Cristina Giussani, Presidente Confesercenti Metropolitana Venezia Rovigo.

“Ora chiediamo che la “Fase 3″ coinvolga anche l’amministrazione pubblica mettendola al passo con la riapertura della città e accelerando il processo di apertura degli uffici, cui assistiamo lentamente in questi giorni. Imprese e cittadini hanno bisogno che la pubblica amministrazione torni ad essere operativa e aperta al pubblico, nel rispetto delle normativa sulla sicurezza, ma a servizio della città per espletare pratiche ed esigenze che mai come in questo momento di profonda difficoltà economica, necessitano di una risposta veloce ed efficiente.
Non da ultimo, Confesercenti sottolinea come si sia spesso parlato di turismo di qualità, sostenibile, culturale, per ridare fiato al turismo venuto a mancare nelle principali città d’arte e, in particolare, a Venezia. Per incentivare questa direzione, è la città stessa che deve essere in grado di fornire, per prima, un’offerta di qualità garantendo aperture più ampie dei suoi Musei Civici e creando, grazie alle proprie ricchezze culturali e storiche, mostre e percorsi culturali che mai come oggi, sono la carta vincente per una nuova forma di turismo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac