Luoghi storici del commercio: bando regionale

Luoghi storici del commercio: bando regionale

La Regione del Veneto ha approvato un bando per il sostegno per i “luoghi storici del commercio” chiusi a seguito delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid19.

Grazie al nuovo provvedimento, i  luoghi storici iscritti alla data del 30 aprile 2020 nell’apposito elenco regionale (escluse le attività non assoggettate all’obbligo di lockdown), potranno usufruire di un contributo a fondo perduto pari all’80%  delle spese effettuate dall’11 marzo al 31 ottobre 2020 per:

  1. a) Interventi per la messa in sicurezza degli ambienti di lavoro in connessione alle disposizioni normative in materia di emergenza da COVID-19: strumenti, attrezzature, arredi per la sicurezza e sanificazione degli ambienti; DPI (max 500 €).
  2. b) Software, hardware, brevetti, licenze, programmi informatici, soluzioni tecnologiche/digitali per innovazione del sistema distributivo, soluzioni digitali per gestire gli ordinativi on-line e la consegna di merci a domicilio;
  3. c) Cicli, ciclomotori e motocicli elettrici per utilizzo strettamente correlato all’attività (max 3.000 €).

La spesa minima complessiva deve essere superiore a 1000 euro ed il contributo massimo concedibile è di 7000 euro.

DOMANDA

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10.00 del 1 giugno fino alle ore 17.00 del  22 giugno tramite PEC all’indirizzo industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it e verranno esaminate in ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Informazioni ulteriori presso le sedi Confesercenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cartellonistica COVID19

Speciale Coronavirus

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac