INAIL: uscite le attese linee guida per ristorazione e balneazione

INAIL: uscite le attese linee guida per ristorazione e balneazione

Inail e Istituto Superiore della Sanità hanno pubblicato gli attesi documenti tecnici sui settori della ristorazione e delle attività ricreative di balneazione.

Le linee guida sono state consegnate al Governo che entrano ora a far parte del confronto con le Regioni che, come il Veneto, hanno deciso di riaprire le attività già dal 18 maggio. 

Nonostante siano possibili ritocchi e precisazioni i documenti forniscono indicazioni importanti per le imprese che devono adeguare le loro attività per la ripartenza. Nei prossimi giorni verranno diffuse le linee guida degli altri settori come, ad esempio, l’abbigliamento e le estetiste.

La ristorazione

Per la ristorazione il problema più complesso è quello del distanziamento interpersonale che obbligherà a rivedere profondamente il layout dei locali una rimodulazione dei tavoli e dei posti a sedere, nel rispetto del limite massimo di capienza predeterminato non inferiore a quattro metri quadrati per ciascun cliente, fatta salva la possibilita’ di adottare altre misure organizzative, come per esempio le barriere divisorie”.

I tecnici dell’Inail e dell’ISS consigliano di favorire soprattutto che privilegino l’uso di spazi all’aperto rispetto ai locali chiusi, anche attraverso soluzioni di sistema che favoriscano queste modalità.

Anche per questo fin dai giorni scorsi la Confesercenti ha richiesto ai Comuni di concedere ai locali nuovi e più ampi spazi di plateatico esonerandoli dal pagamento della Cosap.

In spiaggia

Nel Documento relativo al settore della balneazione, viene indicata una strategia di gestione del rischio che tenga conto di vari aspetti, che riguardano il sistema integrato delle infrastrutture collegate con la meta di balneazione, gli stabilimenti e le spiagge libere.  Si ritiene quindi opportuna l’adozione da parte delle autorita’ locali di piani che permettano di prevenire l’affollamento delle spiagge, anche tramite l’utilizzo di tecnologie innovative.


 Pubblicheremo a breve anche una sintesi dei due documenti, nel frattempo SCARICA QUI SOTTO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cartellonistica COVID19

Speciale Coronavirus

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac