Anche le attività commerciali devono ripartire

Anche le attività commerciali devono ripartire
Siamo ormai dentro alla Fase 2 e alla calendarizzazione delle riaperture industriali e delle imprese, ma alle attività commericiali è ancora chiesto di attendere, quando negozi e bar sono stati i primi protagonisti del lockdown all’insorgere della pandemia. E’ davvero incomprensibile che Fincantieri possa ricominciare il suo ciclo produttivo, mentre le piccole imprese devono rimanere ai blocchi di partenza”.
Maurizio Franceschi, Direttore Confesercenti Venezia Rovigo, esprime tutto il suo disappunto per come si stia organizzando e gestendo la riapertura del Paese, in vista del prossimo 4 maggio.
L’unico requisito che deve essere garantito per aprire le attività, siano esse industriali che commerciali, è il rispetto dei protocolli di sicurezza, che sono ormai stati definiti e sono chiari per tutti. Ma proprio per questo, le piccole e medie imprese dovrebbero essere tra le prime a ripartire, perché è più semplice garantire i dispositivi di sicurezza e mettere in pratica la normativa – continua Franceschi – Inoltre, c’è un secondo ma importante requisito che i negozi hanno, ovvero non incidono sulla mobilità e sul trasporto pubblico, nodo scottante per la ripartenza, perché si trovano all’interno delle comunità stesse e i cittadini si muovono in autonomia, o a piedi, o in macchina o con altro mezzo proprio”.
Per Confesercenti, le PMI che stanno scontando un prezzo molto alto non solo per la chiusura prolungata da quasi due mesi, ma per il costo che stanno affrontando per adeguarsi ai protocolli di sicurezza, tra mascherine, guanti e sanificazione due volte al giorno, devono avere la possibilità di aprire.
 
In questi giorni siamo in contatto con i rappresentanti del Governo a livello territoriale, cui stiamo chiedendo chiarezza e proponendo le nostre istanze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cartellonistica COVID19

Speciale Coronavirus

Iscriviti a Confesercenti

Info Seac